Visitare il Regno Unito dopo la Brexit

Cosa ti servirà per visitare il Regno Unito dopo che il regno Unito avrà lasciato l’UE, e se ti servirà o meno richiedere un visto.

Pubblicato il 5 Marzo 2019 dal Governo del Regno Unito

Da: Visti e Immigrazione Regno Unito, Ministero per il  Digitale,  Cultura, Media&Sport, Ministero per l’Ambiente, Affari Alimentari & Rurali, Ministero dei Trasporti, Polizia di Frontiera

Tutti i link esterni alle pagine web gov.uk non sono tradotti. Per ulteriori informazioni o assistenza si prega di contattare i B2B del tuo mercato nazionale.

09.09.2019

Aggiornamento da VisitBritain

  • Vogliamo rassicurare i cittadini dell’UE che potranno comunque visitare il Regno Unito dopo il 31 ottobre, indipendentemente dagli esiti dei negoziati.
  • I voli continueranno ad essere operativi, e i documenti che i cittadini dell’UE che visitano il Regno Unito devono esibire alla frontiera del Regno Unito non cambieranno, non sarà richiesto un visto per le visite di piacere e i viaggi d’affari e si potrà viaggiare con carta d’identità fino al 2021 utilizzando gli e-gate quando si viaggia con un passaporto biometrico per un accesso facile e veloce.
  • Il governo del Regno Unito ha pubblicato le linee guida per i cittadini dell’UE che visitano il Regno Unito dopo la Brexit – Le linee guida riguardano anche la guida in Gran Bretagna, i viaggi con animali domestici e l’uso del telefono cellulare nel Regno Unito, ecc. Consultare il sito  https://www.gov.uk/guidance/visiting-the-uk-after-brexit per le informazioni ufficiali.
  • Più di due terzi delle visite turistiche del Regno Unito provengono dall’Europa (circa 27 milioni di visite all’anno). L’Europa è stata e sarà sempre un mercato incredibilmente importante e il turismo ha un ruolo cruciale nell’offrire un caloroso benvenuto ai molti milioni di visitatori europei che viaggiano ogni anno in Gran Bretagna.
  • VisitBritain sta lavorando con l’industria turistica per informare i visitatori circa gli aspetti pratici e incoraggiare le visite post Brexit – e per ribadire ai visitatori che la calorosa accoglienza in Gran Bretagna rimane la stessa così come i suoi paesaggi mozzafiato, la cultura di fama mondiale, il ricco patrimonio storico  e le città dinamiche ed è sempre il momento giusto per visitare la Gran Bretagna.

Cosa ti serve per entrare nel Regno Unito

Se il Regno Unito lascia l’UE con un accordo

Se il Regno Unito lascia l’ UE con un accordo, quanto richiesto per entrare nel Regno Unito  non cambierà fino al 2021.

Scopri se devi richiedere un visto per entrare nel Regno Unito.

Se il Regno Unito lascia l’UE senza un accordo

Se sei un cittadino irlandese potrai entrare nel Regno Unito senza un visto, come avviene ora. Potrai lavorare o studiare durante la tua permanenza.

Potrai entrare nel Regno Unito senza un visto se sei un cittadino di ogni altro paese dell’UE o SEE, o della Svizzera.  Potrai lavorare o studiare durante la tua permanenza.

Il governo si propone di porre fine alla libera circolazione, ma questo argomento deve ancora  essere approvato dal  Parlamento. Quando sarà posta fine alla libera circolazione, se sei un cittadino di ogni altro paese dell’UE o SEE, o svizzero, potrai ancora entrare nel Regno Unito senza un visto ma solo per un massimo di  3 mesi. Torna a controllare gli aggiornamenti e scopri  cosa devi fare per   venire nel Regno Unito per oltre  3 mesi.

Negli altri casi, scopri se devi richiedere un visto  per entrare nel Regno Unito.

Soggiornare nel Regno Unito per oltre 3 mesi se non c’è accordo per la Brexit

Soggiornare nel Regno Unito per oltre 3 mesi se non c’è accordo per la Brexit

Lasciare l’ UE con un accordo resta la maggiore priorità del governo, e non è cambiata. Tuttavia, un governo responsabile deve pianificare ogni eventualità, compreso lo scenario del mancato accordo.

Le disposizioni qui descritte si applicheranno anche ai cittadini svizzeri che arrivano dopo la Brexit in uno scenario di mancato accordo.

Dopo l’uscita del Regno Unito dall’UE, se non ci sarà un accordo per la Brexit, i cittadini dello  SEE– e quelli svizzeri potranno entrare nel Regno Unito come fanno ora (per il periodo dell’ interim).

Tuttavia, dopo la fine della libera circolazione e prima che  entri in vigore il nuovo Sistema di Immigrazione del Regno Unito basato sulle skills (competenze) nel 2021, dovrai  fare richiesta per ottenere  un Permesso di Soggiorno Provvisorio Europeo per trattenerti oltre 3 mesi.

Non dovrai richiedere alcuno status o visto per immigrazione se non intendi soggiornare nel Regno Unito per oltre 3 mesi.

I cittadini SEE o svizzeri  che arriveranno prima che il Regno Unito lasci l’UE potranno fare richiesta per ottenere lo Schema di Soluzione UE (EU Settlement Scheme)

Diritti e status

Il Permesso di Soggiorno Provvisorio Europeo  permetterà ai  cittadini SEE e svizzeri  che arrivano dopo il  29 Marzo 2019 nel Regno Unito di vivere, lavorare e studiare nel Regno Unito se non ci sarà un accordo Brexit. I  cittadini SEE o svizzeri  a cui sarà garantito il  Permesso di Soggiorno Provvisorio Europeo  potranno restare nel Regno Unito per 36 mesi dalla data del rilascio dello stesso. Il Permesso di Soggiorno Provvisorio Europeo sarà uno status temporaneo, non rinnovabile. Non sarà un’autorizzazione indefinita (ILR) a restare , non garantirà lo  status previsto dallo Schema Soluzione UE  nè  permetterà ai cittadini SEE e svizzeri di poter soggiornare a tempo indeterminato nel Regno Unito.

Se i cittadini SEE e svizzeri vorranno trattenersi nel Regno Unito per oltre 36 mesi, dovranno richiedere lo status di immigrazione in conformità al nuovo Sistema di Immigrazione che entrerà in vigore dal 1° gennaio 2021. Coloro che non avranno i requisiti dovranno lasciare il Regno Unito quando scadrà il proprio Permesso di Soggiorno Provvisorio Europeo.

Chi dovrà richiederlo?

Dovrai richiederlo se:

  • Sei un Cittadino SEE o svizzero e
  • Arrivi nel Regno Unito dopo l’uscita del Regno Unito dall’UE e
  • Vuoi soggiornare nel Regno Unito per oltre 3 mesi

Non sarai idoneo se hai compiuto azioni penali gravi o ripetute o rappresenti una minaccia per la Sicurezza Nazionale.

I cittadini irlandesi non dovranno richiedere il  Permesso di Soggiorno Provvisorio Europeo. Continueranno ad avere il diritto ad entrare e vivere nel Regno Unito in conformità  agli accordi nell’Area Comune di Viaggio.

Cittadini membri di una famiglia SEE o svizzera

Un cittadino non appartenente allo SEE o alla Svizzera, parenti stretti di cittadini  SEE o svizzeri che vivono nel Regno Unito dovranno richiedere un permesso familiare prima di accompagnarli o raggiungerli nel Regno Unito.

Come richiedere un Permesso di Soggiorno Provvisorio Europeo

Dovrai fare richiesta entro 3 mesi dall’arrivo nel Regno Unito.

La richiesta è da fare online. Al momento della richiesta dovrai comprovare la tua identità e dichiarare ogni condanna penale.

Se vivi nel Regno Unito prima che il Regno Unito lasci l’UE

Se sei un Cittadino SEE o svizzero che entra nel Regno Unito prima che il Regno Unito esca dall’UE, potrai fare richiesta allo  Schema Soluzione UE  per continuare a vivere nel Regno Unito.  I cittadini SEE o svizzeri e le loro famiglie potranno restare nel Regno Unito a tempo indeterminate se a loro è stato garantito lo status previsto in conformità allo Schema di Soluzione UE .

Se sei un Cittadino SEE o svizzero che arriva nel Regno Unito dopo il 29 Marzo 2019 ma che precedentemente viveva nel Regno Unito, prima del 29 Marzo 2019, potrai anche fare richiesta allo  Schema di Soluzione UE.

Cosa devi mostrare alla frontiera del Regno Unito

Ciò che dovrai mostrare alla frontiera del Regno Unito  sarà invariato,  anche se il Regno Unito lascia l’UE senza un accordo.

Dovrai mostrare un passaporto valido o una carta d’identità nazionale se sei un cittadino:

  • Di un paese dell’UE
  • Di Islanda, Liechtenstein, Norvegia o Svizzera

Puoi utilizzare le uscite per ePassport in alcuni aeroporti se il tuo passaporto ha un ‘chip’ e hai almeno 12 anni. Utilizzando le uscite per ePassport normalmente farai più in fretta.

Se non sei un cittadino di uno di questi paesi, dovrai mostrare un passaporto valido.

Puoi ancora entrare nel Regno Unito utilizzando un passaporto che scade tra meno di 6 mesi.

Scopri come passare i controlli di frontiera più velocemente possibile.

Controllo alla frontiera

Controlleranno il tuo passaporto o la tua carta d’identità.

Devi:

  • Preparare il tuo passaporto o la tua carta d’identità– toglierlo dal portadocumenti o portafoglio se ne utilizzi uno
  • Togliere gli occhiali da sole se li indossi
  • Procedere al controllo passaporti insieme se viaggi con la famiglia

Se arrivi in bus o in pullman

Devi scendere dal bus quando arrivi al controllo di frontiera.

Assicurati di:

  • Essere pronto a scendere dal bus quando arrivi
  • Avere a portata di mano i documenti di viaggio

Leggi le indicazioni per scolaresche o gruppi  che arrivano nel Regno Unito in Pullman .

Sei un cittadino di un paese dello SEE e della Svizzera

Potrai utilizzare la corsia  UE/SEE per il controllo del tuo passaporto e della tua carta d’identità– di solito è più veloce delle altre corsie.

Potrai utilizzare le uscite automatiche  ePassport in alcuni aeroporti se il tuo passaporto è dotato di un ‘chip’  e hai almeno  12 anni. Se hai tra 12 e 17 anni, devi essere accompagnato da un adulto.

Queste uscite utilizzano la tecnologia di riconoscimento facciale per controllare la tua identità paragondandola alla foto sul tuo passaporto.

Non sei un cittadino di un paese SEE

Il personale della compagnia aerea ti fornirà una carta di sbarco – compilala prima di arrivare al controllo di frontiera.

Saranno controllati il tuo passaporto, la carta di sbarco (e il visto se ne hai uno).

Ti verrà chiesto perchè entri nel Regno Unito.

Tieni nel bagaglio a mano I documenti che dimostrano il motivo della tua visita, così da poterli mostrare se richiesto, per esempio l’itinerario del tuo viaggio, il permesso di lavoro o la lettera dell’Università.

Viaggiatori Registrati

Se fai parte del Servizio Viaggiatori Registrati, puoi utilizzare:

  • Le corsie Regno Unito/SEE
  • Le uscite automatiche ePassport  se il tuo passaporto ha un ‘chip’

Non avrai bisogno della carta di sbarco in alcuni aeroporti del Regno Unito .

Viaggiare con un visto biometrico del Regno Unito

Avrai un visto biometrico se le tue impronte digitali erano già  state prese al momento della richiesta.

Le tue impronte digitali saranno controllate al controllo di frontiera –saranno controllate paragonandole a quelle memorizzate sul documento del tuo visto.

Se ti viene negato l’ingresso

Ti verrà comunicato per iscritto:

  • Il motivo per cui ti viene negato l’ingresso nel Regno Unito
  • Se puoi fare appello contro questa decisione
  • Quando verrai fatto uscire dal Regno Unito

Di solito devi lasciare il Regno Unito immediatamente.

Ti potranno permettere di entrare temporaneamente nel Regno Unito  (di solito fino a una settimana) ma il tuo passaporto ti verrà ritirato e dovrai presentarti agli ufficiali dell’immigrazione a orari stabiliti.

Se il tuo veicolo non è assicurato nel Regno Unito

Se non hai una patente del Regno Unito

Non vi sarà alcun cambiamento dopo la Brexit per quanto riguarda la guida

Scopri se puoi usare la tua patente per guidare in Inghilterra, Scozia, Galles o Irlanda del Nord.

Se il tuo veicolo non è assicurato nel Regno Unito

Dovrai portare con te la ‘carta verde’ dell’assicurazione se sono valide tutte le seguenti condizioni:

  • Il tuo veicolo è assicurato in un paese dell’ UE o dello SEE 
  • Il Regno Unito esce dall’UE senza un accordo
  • Il Regno Unito esce dall’UE senza implementare un accordo che si applichi alla guida senza carta verde

Ricollegati a questo sito per aggiornamenti su un evetuale accordo sulla guida senza carta verde.

Se il tuo veicolo è assicurato, in un paese che non è parte dell’UE o dello SEE ,  quello che dovrai fare dipenderà dal fatto che il tuo paese faccia parte del sistema della carta verde o meno.

Se il tuo paese è uno stato membro, dovrai portare con te la carta verde.

Se il tuo paese non è uno stato membro, il tuo veicolo dovrà avere un’assicurazione per veicoli del Regno Unito .

Cosa puoi portare nel Regno Unito

Se il Regno Unito lascia l’UE senza un accordo, ci saranno cambiamenti per quanto riguarda:

Non ci sarà nessun cambiamento per quanto riguarda:

Portare il tuo animale domestico dentro al e fuori dal Regno Unito

Le regole per portare gli animali domestici dal Regno Unito ai paesi dell’UE cambieranno se il Regno Unito lascia l’UE senza un accordo. Il tuo animale domestico dovrà essere sottoposto alle analisi del sangue per comprovare che è stato effettivamente vaccinato contro la rabbia.

Scopri di più su come fare l’analisi del sangue e quali documenti dovrai portare con te   quando viaggi con il tuo animale domestico.

Non ci sarà nessun cambiamento per quanto riguarda come portare gli animali domestici :

  • Dall’UE al Regno Unito
  • Da o verso paesi che non appartengono all’UE

Uso del cellulare nel Regno Unito

Pagherai la stessa cifra per chiamate, messaggi di testo e dati cellulare nel Regno Unito e nell’UE se entrambi applicano quanto segue:

  • Il Regno Unito lascia l’UE con un accordo
  • Hai una SIM rilasciata da un gestore di telefonia mobile dell’UE

Se il Regno Unito lascia l’UE senza un accordo, o se hai una SIM rilasciata da un gestore di telefonia mobile non appartenente all’UE, l’importo che pagherai dipenderà dal tuo gestore di telefonia mobile

Voli protetti in assenza di uno scenario Brexit

Il Governo Britannico ha inoltre confermato che i voli saranno protetti nell’eventualita’ dell’uscita del Regno Unita dalla UE senza un accordo (No-Deal).

La regolamentazione dei voli in caso di un’uscita senza accordo, in via di completamento, ha come obiettivo garantire che le compagnie aeree Britanniche possano continuare a volare in Europa, e fornire agli operatori del settore e passeggeri la certezza che i voli continueranno ad operare dopo il 29 di Marzo 2019.

Scopri di piu’.